Accendini elettronici ricaricabili

Accendino da cucina: i migliori ricaricabili ed elettrici

Di 6 Maggio 2020 Nessun Commento

Sei alla ricerca di un accendino da cucina che sia funzionale, sicuro, pratico e duraturo?

Ecco per te una classifica dei migliori accendini da cucina, ideali per accendere fornelli a gas, barbecue, camini e stufe.

Accendino da cucina impermeabile e antivento – Ronxs

Il miglior accendino da cucina per resistenza e dimensioni

Accendino da cucina ad arco singolo con collo flessibile in acciaio inossidabile. È totalmente elettrico, zero gas o liquidi.

Questo accendino da cucina è estremamente compatto: misura solo 25 x 1,5 cm. Presenta un collo snodato di 10 cm, direzionabile a 360° per raggiungere in sicurezza ogni punto da accendere. Dimensioni e leggerezza lo rendono pratico da trasportare, anche all’aperto o in campeggio.  La struttura si presenta robusta ed impermeabile: il consiglio è comunque di evitare di posizionarlo in aree umide o direttamente sotto l’acqua.

Come tutti gli accendini elettrici al plasma è antivento: ottimo per barbecue e campeggio!

Questo accendino ha una ricarica rapida di 1-2 ore, presenta 5 led blu che indicano il livello di carica e normalmente una carica completa dura circa 500 accensioni.

Dotato di un blocco di sicurezza e di spegnimento automatico dopo 7 secondi di inutilizzo.

Accendino da cucina aricaricabile con collo girevole a 360° – Tacklife ELY01

Il miglior accendino da cucina per durata batteria

Tacklife ELY01 è un accendino a singolo arco, totalmente elettrico, senza gas o liquidi, antivento e zero odori.

Il design è caratterizzato da un collo allungato pieghevole e flessibile che permette di raggiungere facilmente anche punti situati in angoli o sotto le pentole o nei forni a gas. Per questo è consigliato in cucina e in campeggio, per accendere zampironi, candele, fornelli barbecue, diavolina e altro.

Altro punto di forza di questo accendino da cucina è la durata della batteria. Questo accendino a singolo arco sviluppa meno calore rispetto a quelli a doppio arco al plasma ma proprio per questo ha consumi ridotti: con una singola ricarica completa puoi effettuare fino a 1000 accensioni. Per ricaricarlo basta collegarlo tramite il cavo USB fornito a un qualsiasi caricatore a 5V (come quello del cellulare o direttamente al computer – ovviamente micro USB, no Type C).

È dotato di una batteria agli ioni di litio con durata superiore alle 500 ricariche: per intendersi la durata di questo accendino equivale a 200 comuni accendini per cucina alimentati a gas.

Accendino elettrico da cucina ricaricabile AUTSCA

Il miglior accendino da cucina per leggerezza e praticità

Accendino da cucina elettrico, al plasma, doppio arco. Facile e veloce da ricaricare tramite collegamento alla rete elettrica con presa USB.
Non contiene gas, liquidi infiammabili e non fa fiamma: è tutto elettrico, il massimo della sicurezza ed efficacia!

Il design dell’accendino è elegante e funzionale per permettere l’utilizzo con una sola mano, l’impugnatura è lunga per proteggere la mano da eventuali ustioni e può essere utilizzato in ogni direzione, funziona cioè anche se direzionato dall’alto verso il basso.
L’accendino è veramente leggero, il suo peso è di appena 56 grammi e le dimensioni sono di 23 cm di lunghezza x 2,5 cm di larghezza e 1,5 cm di spessore. È di colore nero, con dettagli cromati.

Dotato di sportellino scorrevole per evitare accensioni accidentali e di  interruttore di sicurezza per protezione bambini mentre è in carica o non in uso.

L’accendino presenta uno sportellino di protezione che va fatto scorrere sopra il pulsante di accensione, per evitare di attivarlo accidentalmente. Sulla parte inferiore presenta un comodo gancio che permette di appendere l’accendino ad un gancio ed avere sempre tutto in ordine e a portata di mano!

Unica pecca: attenzione a proteggerlo da acqua, olio o altri liquidi in quanto potrebbero danneggiare irrimediabilmente il prodotto.

Accendino da cucina in alluminio, al plasma, ricaricabile – Hefum

Il miglior accendino da cucina per resistenza, design e leggerezza

Accendino da cucina elettrico, al plasma, ad arco singolo. È totalmente elettrico, zero gas o liquidi.

L’accendino è rivestito in lega di alluminio di alta qualità che garantisce maggior resistenza e leggerezza. Il design è davvero apprezzabile: maneggevole ed impugnatura comoda, presenta 4 led blu che segnalano il livello di carica elettrica dell’accendino. Disponibile con rivestimento color alluminio o total black.

Grazie alla batteria al litio è ricaricabile per più di 300 volte, collegandolo ad un adattatore da 5V tramite il cavetto USB incluso. Il tempo di ricarica della batteria è di circa 2 ore (fino a quando tutti e 4 i led sono illuminati indicando che la carica è al 100%) ed è sufficiente per circa 1000 accensioni.

Dotato di blocco di sicurezza per bambini e spegnimento automatico dopo 10 secondi di inutilizzo.

Le dimensioni dell’accendino sono 22,6 cm di lunghezza x 3,5 cm di larghezza e 2 cm di spessore.

Unica pecca: attenzione a proteggerlo da acqua, olio o altri liquidi in quanto potrebbero danneggiare irrimediabilmente il prodotto.

Accendino da cucina & torcia – Asanmu

Il miglior accendino da cucina per design e multifunzionalità

Accendino da cucina ricaricabile elettrico, ad arco singolo. È totalmente elettrico, zero gas o liquidi.

L’accendino presenta un design elegante, è disponibile in 3 colori: argento, nero e nero spazzolato ed è rivestito in lega di alluminio quindi leggero e resistente. Frontalmente presenta degli indicatori luminosi del livello di carica e il pulsante di accensione tramite click. Sul fondo invece sono presenti un led con funzione di torcia, l’attacco USB per la ricarica ed un blocco di sicurezza.

La funzione torcia è davvero pratica per l’uso all’aperto, barbecue e campeggio. L’accendino inoltre è antivento e si presenta abbastanza leggero e facile da trasportare.

L’accendino impiega circa 2-3 ore per la carica, pesa 78 grammi e misura 25,5 x 2,1 cm.

Come scegliere il miglior accendino da cucina

Sempre più persone che hanno provato un accendino elettrico al plasma per cucina non tornerebbero più al classico accendigas con liquido infiammabile. Gli accendini da cucina al plasma (detti anche accendini USB, al plasma o ad arco) sono infatti più duraturi, l’equivalente di ben 200 o 300 ricariche di accendini classici, sono sicuri, antivento e pratici. Non dovrai più ricaricarli tramite bomboletta, operazione poco agevole e spesso fastidiosa, o acquistare gas butano o altri liquidi infiammabili.

Nell’acquisto di un accendino da cucina ti consigliamo di prestare attenzione a queste caratteristiche:

  • che sia ricaricabile e preferibilmente elettrico al plasma: questo garantisce più durata, praticità e minor spreco. Anche l’ambiente e il portafoglio ringraziano!
  • sicurezza: prediligi quelli con blocco di sicurezza per proteggerti da accensioni accidentali
  • collo snodato: pratico se vuoi utilizzarlo per accendere forni a gas o per candele all’interno di lanterne o bicchieri
  • durata della ricarica: controllare il numero di accensioni effettuabili con una singola ricarica è importante se utilizzi frequentemente l’accendino. Gli accendini da cucina in commercio arrivano fino a 1.000 accensioni per ricarica. I modelli con più funzionalità come led, torce, in genere consumano più in fretta la carica.
  • durata della batteria: le più moderne batterie al lito garantiscono una durata fino a 500 ricariche complete
  • impermeabilità: premesso che gli accendini non sono fatti per essere immersi sotto un liquido, esistono modelli che sono impermeabili e proteggono l’accendino da eventuali schizzi. Cosa non banale in cucina!
  • resistenza al vento: importante quando si cucina all’aperto, per barbecue e in campeggio. Tutti gli accendini  elettrici al plasma sono antivento.

Lascia una risposta